Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti

Dal 1 gennaio 2005 è operativo anche il Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti del Credito Cooperativo. Il Fondo, costituito su base volontaria tra le Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, ha l'obiettivo di tutelare il diritto di credito degli obbligazionisti delle stesse aziende. Offre una ulteriore garanzia individuale di 103 mila euro per i possessori di obbligazioni (non strutturate) emesse dalle Banche di Credito Cooperativo.

Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti

Il Fondo di garanzia degli obbligazionisti copre, gratuitamente, il rischio di mancato rimborso delle obbligazioni emesse dalla BCC. Pertanto questa iniziativa, esclusiva per le sole BCC, consiste in un progetto di estremo valore poiché in un momento di instabilità dei mercati internazionali i risparmiatori possono contare su questi due Istituti come protezione da ogni eventuale default finanziario.

Banca CRAS Credito Cooperativo Chianciano Terme-Costa Etrusca-Sovicille aderisce in quanto Società Cooperativa a questa iniziativa, innovativa e concreta, per venire incontro alle esigenze dei Suoi obbligazionisti che ripongono piena fiducia nella nostra realtà.

Regolamento del Fondo

L'acquisto di "Obbligazioni Garantite" consente ai risparmiatori clienti delle BCC - senza alcun aggravio di costo - di ottenere la garanzia di rimborso del capitale e degli interessi in caso di insolvenza della Banca emittente entro il limite massimo previsto di 103.291,38 Euro.

Tale limite è calcolato sull'intero ammontare dei titoli posseduti indipendentemente dalle emissioni dalle quali singolarmente derivano e sempre che risulti soddisfatto il requisito del possesso ininterrotto per un periodo di almeno tre mesi antecedenti all'evento di default.

Del tutto irrilevante è la circostanza che i titoli siano stati sottoscritti all'atto dell'emissione del prestito obbligazionario o siano stati acquistati successivamente, potendo questa circostanza rilevare soltanto per la determinazione del periodo di possesso minimo di 3 mesi utile ai fini del godimento della garanzia.

Il limite massimo della copertura, previsto per il singolo depositante e non per i singoli conti del depositante. In caso di cointestazione del deposito, il limite del rimborso si applica singolarmente a ciascuno degli intestatari.
Ulteriori dettagli in relazione al Fondo sono reperibili a questa pagina web.